Perchè uno psicologo on line?

Le persone fanno sempre più uso di strumenti tecnologici, i quali hanno cambiato i tempi, le modalità e le qualità della vita di tutti i giorni. In tal modo l'uso giornaliero di mezzi sempre più all'avanguardia come i computer, cellulari, internet, ecc. hanno fortemente cambiato le modalità, le spazialità e la temporalità comunicative e relazionali fra l'individuo e lo specialista in salute mentale.

In sintesi le nuove tecnologie hanno di fatto ampliato le possibilità interattive tra persone, anche lontane e diverse, restringendo dunque gli spazi e i tempi rispetto alle forme comunicative.

La consulenza psicologica on line, se realizzata in modo deontologico e professionale, può divenire una grande occasione per le persone che desiderano un consulto in tempi brevi, da casa a casa, e senza l'impatto interpersonale diretto con il consulente.

Un possibile strumento può essere internet; esso infatti è in grado di mettere immediatamente in contatto la persona sofferente con lo psicologo superando barriere spaziali, temporali, emotive, psicologiche, familiari, sociali e così via.

Dunque anche su internet vi può essere la possibilità di dialogo ed ascolto delle emozioni, la conoscenza e l'espressione dei pensieri e delle fantasie, e l'analisi dei desideri e dei conflitti alla base di un disturbo psicologico.

In tal modo vi è una prima importante messa a fuoco circa la propria situazione psicologica, con la tranquillità di poter usufruire di un servizio totalmente privato e garante della riservatezza.